RISOTTO ALL’ANATRA

Molti
di voi lo sanno già, ma altri potrebbero leggermi per la prima
volta: da qualche anno frequento posti e cucine e trattorie venete.
Ormai tra musso,bigoli,pearà,bogoni ecc ho assaggiato quasi tutto.
Il
mio problema, e per qualcuno fortuna (moroso fuori sede),è che
voglio replicare tutto. Così tra i piatti che ho più apprezzato c’è
lo spezzatino d’anatra con i bigoli o con il risotto.
Devo
ammettere che non sono riuscita a trovare una ricetta che potesse
soddisfarmi, così ho provato a cucinare con il solo palato.
Su
una cosa ero indecisa, se preparare un vero ragù con la carne
tritata oppure cuocere l’anatra intera e spolparla.
Nell’indecisione
ho scelto la seconda…..
RISOTTO
ALL’ANATRA
Ingredienti:
1/2
anatra in parti
200
g di Riso Vialone Nano Biologico
1
carota
1
cipolla
1
costa di sedano
2
spicchi d’aglio
erbe
aromatiche fresche (prezzemolo,salvia,rosmarino,timo,alloro,ecc)
spezie
(cannella,chiodi di garofano,pepe)
1
Bicchiere di Valpolicella Classico
brodo
vegetale o di anatra
olio
burro
sale
di Cervia

Mettete
sul fuoco un tegame (io ho optato per quello di coccio,lo adoro per
le lunghe cotture) e sciogliete una noce di burro con un filo d’olio.
Quando saranno caldi mettete l’anatra e fate dorare da ogni lato.
In
un mixer mettete carota, cipolla, sedano e le erbe e tritate.
Aggiungete il trito alla carne e fate soffriggere ancora.
Tritate
le spezie ed aggiungete anche quelle. Salate e fate cuocere ancora
fino ad asciugare il tutto. Sfumate con il vino, coprite con il brodo
e lasciate stracuocere. Dipende molto dalla carne ma circa 1 h.
Togliete la carne dal brodo e spolpateli per bene. Filtrate il brodo.
A
questo punto potete cuocere il riso nel brodo partendo da una piccola
quantità aggiungendo anche la carne. A fine cottura mantecate con
parmigiano ed un po’ di cannella.Non ho aggiunto ulteriori grassi.

Non
so se il procedimento è questo, ma il risultato era ottimo…

Instagram
Send this to a friend