LINGUINE RISOTTATE CON LE CANOCCHIE

 

Avete voglia di un primo di pesce facile, semplice e super buono?

Oggi il menu prevede linguine risottate con le canocchie.

 

Le linguine sono una pasta sottovalutata,ma sono sicuramente il mio formato della settimana.

In Italia la fanno da padrone,tra le paste lunghe,spaghetti, bucatini, tagliatelle, ma le linguine,seppur impiegate in molte ricette non hanno la stessa popolarità.

Sono persino bistrattate nel nome: bavette,trenette….ma si chiamano linguine o no?

 

Ebbene,l’altra sera,in libera uscita solo donne, sono stata in un posticino delizioso, un’enoteca con cucina,per mangiare,bere e fare due chiacchiere.

Il menu era decisamente sorprendente con pochi piatti semplici ma innovativi. Per provare un po’ di tutto abbiamo usato l’opzione “ci dividiamo tutto a metà” e tra i primi ha colpito la nostra attenzione  “linguine con cicoria ripassata e bottarga”. Una linguina perfetta al dente, ben condita e gustosissima.

Per tutto il giorno successivo, che era ieri, non ho fatto altro che pensarci…(lo so sono malata) e ieri sera anch’io volevo dare la mia personalissima rivincita alle linguine.

 

Proprio qualche tempo fa da Eataly (sapete che ci prenderei volentieri la residenza) avevo acquistato un pacco di linguine di Gragnano.

 

 

LINGUINE RISOTTATE CON POLPA DI CANOCCHIE AL PROFUMO DI LIMONE E BASILICO

 

Ingredienti per 4 persone:

 

  • Linguine 320 g
  • canocchie 500 g
  • limone 1
  • scalogni 2
  • basilico essiccato oppure 10 foglie fresche
  • vino bianco secco
  • olio evo
  • sale
  • pepe

 

  1. Pulite le canocchie tagliando i bordi e la coda a V,sollevate il guscio ed estraete la polpa. Tenetela da parte.
  2. In una pentola scaldare un filo d’olio e soffriggere le teste e gi scarti delle canocchie.Quando sono ben rosolate sfumate con vino bianco,aggiungete acqua bollente,sale e pepe e fate cuocere 20 minuti circa. Passate il brodo in un colino cinese, pestando i gusci il più possibile, in modo da estrarne  i sapori.
  1. In una casseruola soffriggete 2 scalogni con un filo d’olio aggiungete 4 mestoli di brodo,portate ad ebollizione e buttate le linguine,facendo attenzione a non farle attaccare. Aggiungete brodo per ultimare la cottura.
  1. Un paio di minuti prima di terminare la cottura aggiungete la polpa di canocchie. Lasciate ridurre e spegnete la fiamma.
  2. Terminate con il basilico e le zeste del limone
  3. Ultimate con una macinatina di pepe ed un filo d’olio evo a crudo.

 

Per un effetto più cremoso potete sminuzzare la polpa delle canocchie.

Ti suggerisco anche questa ricetta RISOTTO AL PESCE PERSICO

Instagram
Send this to a friend