CROCCHETTE AL PANKO

Con questa ricetta partecipo al concorso “Tutti cuochi per te” con i prodotti Ponti.

Per votarmi cliccate qui!!!!!!

Sono
giunta alla sesta ed ultima sfida di CuocoDiFulmine
“Tutti cuochi per te!”.
E’
stata una bellissima avventura,che mi ha portata a confrontarmi con
ingredienti mai usati,che mi ha divertita tantissimo,che mi ha dato
la forza di “fare” anche nei momenti peggiori.
L’argomento
dell’ultima sfida è “Stasera
ceno da solo e mi faccio vedere io
Ecco,semplicemente,quando
sono a casa da sola, mi piace mangiare con le mani,in poltrona,con i
miei film/telefilm preferiti e fare un grosso strappo alla
regola!!!!!!!
CROCCHETTE
AL PANKO
Ingredienti:
2
melanzane
2
mele
200
g di stracchino
2
uova
2
cucchiai di parmigiano
pan
grattato q.b.
Olio
di semi di mai
panko
farina
00
1
peperoncino piccante
sale
pepe
1
cucchiaino di zucchero
coriandolo
fresco
Tagliate
le melanzane a dadini,mettetele in colino,cospargetele di sale e
lasciate che perdano acqua per 2 h circa.
Tagliate
anche le mele a dadini.
In
un tegame scaldate un filo d’olio,aggiungete melanzane e mele e
lasciate cuocere.
Ponete
in una ciotola e lasciate raffreddare.
Aggiungete
lo stracchino,il parmigiano,le uova e pan grattato in modo tale da
avere la consistenza per manipolare l’impasto,ma lasciandolo morbido.
Ponete
in frigo e fate riposare (potete anche prepararlo la sera prima)
A
questo punto potete formare facilmente delle palline.
Rimettete
in frigorifero.
Con
una frusta formate una pastella acqua e farina piuttosto fluida,che
si possa appena attaccare alle palline. Ponete anche questa in frigo.
Preparate
il panko su un piatto (per chi non lo conoscesse,il panko è
l’equivalente giapponese del nostro pan grattato. E’ formato da
fiocchi di pane a scagliette che donano una croccantezza unica alle
fritture. E’ usato nelle tempure in alternativa alla farina di riso).
Scaldate
l’olio fino a 180°C ,tirate fuori dal frigo le polpette e la
pastella.
Passate
le palline nella pastella e poi nel panko e friggete,scolate su carta
assorbente,non salate.
Come
al solito io friggo prima,poi pulisco e scaldo tutto in forno per 10
minuti.
A
questo punto se necessario si può salare.
Per
la salsa: in un frullatore mettete i peperoni Ponti e le cipolline
scolate,un peperoncino fresco,sale,pepe,un cucchiaino di
zucchero,coriandolo fresco e 1/2 bicchiere d’acqua. Frullate bene.
Mettete
in un pentolino e lasciate sobollire qualche minuto.
Fate
raffreddare.

Instagram
Send this to a friend