HAMBURGER DI GAMBERI CON FUNGHI MU EHR E PATATE VIOLA CHIPS

Tra
le cose da grigliare, una delle più diffuse è di certo
l’hamburger….
Ma
io volevo fare qualcosa di particolare,con tutti gli ingredienti
asiatici che amo tenere in dispensa….in più morivo dalla voglia di
provare le patate viola chips.
Ed
ecco i gamberi che attirano come mosche lo zenzero,la soia, i funghi
mu ehr e il panko.
Per
chi non conosce gli ultimi ingredienti ecco qualche cenno:
Funghi
neri (Mu Ehr)

Per
quanto riguarda la cottura,questa volta ho scelto la pietra ollare
Questo
fungo sottile quasi nero cresce su vecchi tronchi d’albero e sembrano
delle piccole orecchie (in Italia sono conosciuti come orecchiette di
Giuda). Viene venduto essiccato e si espande per circa 3 volte il
volume e circa 4 volte il peso quando e bagnato. Il suo gusto è
delicato e perciò si armonizza bene con quasi tutti gli ingredienti.
E ‘spesso usato in zuppe, piatti di carne in umido, verdure miste
saltate alla cinese.
Panko
( パン粉?
)
E’
una varietà di fiocchi briciola di pane utilizzato nella cucina
giapponese per le fritture, io lo usato per dare consistenza e
croccantezza agli hamburger
HAMBURGER
DI GAMBERI CON FUNGHI MU EHR E PATATE VIOLA CHIPS

Per
prima cosa mettete a scaldare la pietra ollare.
Lavate
bene le patate e tagliatele sottili con la mandolina a questo punto
potete friggerle o cuocerle in forno come ho fatto io condendolo solo
con u filo d’olio,senza sale altrimenti non diventano croccanti. Le
dovete salare al momento di servire.
Per
l’hamburger prendete circa 10 gamberoni (dovrete ottenere 300 g di
gamberi puliti),sgusciateli,togliete il budellino e tagliateli al
coltello.
Condite
con una grattatina di zenzero fresco,1 cucchiaio di salsa di soia,1
cucchiaino di maizena e 2 cucchiai di panko.
Amalgamate
il tutto e formate delle polpette schiacciate.
Ungete
leggermente e cuocete sulla pietra ollare finchè non sono dorati da
entrambi i lati.
Intanto
mettete i fughi mu ehr a bagno per 30 minuti,scolateli e saltateli in
padella con olio di sesamo bianco e poca salsa di soia.
Mescolate
un cucchiaio di formaggio splamabile con 1 cucchiaino di salsa
piccante. Scaldate i panini sulla pietra e spalmateli col formaggio.
Assemblate con il burger e i fughi,chiudete e fermate con una
forchettina di bamboo.
Servite
con le patatine!!!!

Con questa ricetta partecipo al contest di L’Ennesimo Blog di Cucina,CRE-AZIONI IN CUCINA, di giugno

Instagram
Send this to a friend