CHE MONDO SAREBBE SENZA….. I PANCAKES!!!!!

 

La
mia “voglia” di pancakes, nasce tanti e tanti anni fa
guardando la serie tv Arnold. Ricordo ancora i due fratelli Arnold e
Willis che scendevano di corsa le scale e si trovavano davanti alla
tavola imbandita per la colazione che la sig.ra Garrett,la
governate,aveva preparato.
In
tutto questo io rimanevo incantata da quelle torri di frittelle che
non sapevo cosa fossero. Poi con l’età…e tanti altri telefilm
americani, ho scoperto che erano i famosi pancakes. Un giorno,più di
10 anni fa,per caso,leggendo una rivista di arredamento, ho scovato
la prima ricetta (che anche dopo tanti esperimenti è rimasta la mia
preferita)
Da
lì, tanti sono stati i pancakes, dolci e salati,e sopratutto nel
fine settimana, dopo una bella dormita possono essere il nostro
brunch casalingo
Ricetta
base:
1-Pancakes
(ricetta americana di una rivista di arredamento )

Ingredienti:150
g di farina,1 cucchiaino di zucchero,1 bustina di lievito,1 pizzico
di sale,5 cucchiai d’olio o di burro fuso,1/4 di latte,2 uova.
Esecuzione:
In
una grande ciotola setacciare la farina con il lievito,poi mescolare
sale e zucchero. A parte,sbattere le uova e aggiungere sempre
sbattendo il burro fuso (o l’olio) e il latte (meglio se intero).
Versare la miscela ottenuta sulla farina e mescolare:la pastella deve
risultare piuttosto densa,con la consistenza dello yogurt. Cuocete i
pancakes versando 2-3 cucchiaite di pastella sul fondo di una padella
antiaderente (leggermente unta e preriscaldata), in modo da ottenere
un disco di circa 10 cm di diametro.Quando le bollicine che si
formano sulla superficie cominciano a scoppiare, è ora di rigirare
il pancake e finire di cuocerlo anche dall’altra parte.
2-PANCAKES
senza lievito

Ingredienti:
190 gr di farina,500 gr latte,70
gr zucchero di canna,1 pizzico di sale,4 uova
Esecuzione:
Setacciare
in una ciotola la farina e unire, sempre mescolando, nell’ordine:
il
latte, lo zucchero di canna, il sale, i 4 rossi d’uovo.
Amalgamare
bene, poi unire i 4 albumi montati a neve ferma. Scaldare bene un
padellino antiaderente, ungere con olio e versare un mestolino di
composto. Cuocere finché fa le bolle e l’orlo è dorato, quindi
capovolgere e cuocere dall’altra parte.
N.B.:
forma e dimensione non sono il mio forte
Servire
con sciroppo d’acero o burro fuso,o miele o marmellata o
nutella,frutta fresca,crema,salumi e atri ingredienti a piacere.
 
 
 
 
Queste
sono alcune delle mie preparazioni:
Pancakes
dolci:
  • allo
    sciroppo d’acero
     
     
  • alla
    banana con nutella (sostituire un uovo con una banana matura
    frullata con il latte e aggiungere della cannella)
     
     


Pancakes
salati:
  • con
    bacon,stracchino e rucola (cuocere il bacon in padella per renderlo
    croccante,assemblare con i pancakes
    caldi per fondere un po’ lo stracchino o passarli un minuto nel
    microonde)
     
     
     
     
     
     
  • con
    salmone affumicato,misticanza e panna acida (se non avete la panna
    acida potete sostituirla con yogurt greco con qualche goccia di
    limone)
     
     
     
     
     
     
  • con
    crema di zucca,pancetta croccante e parmigiano(crema di zucca:
    tagliate una piccola cipolla e
    mettetela d appassire in un tegame con un cucchiaino d’olio e una
    noce di margarina. Intanto tagliate a tocchetti uno spicchio di
    zucca ed aggiungetelo alla cipolla, salate e lasciate andare per
    qualche minuto. aggiungete due mestoli d’acqua e cuocete ancora un
    po’.
    Frullate
    col mini pimer.
     
     

     

     
     
  • alla
    zucca con salsiccia e crema di parmigiano (sostituire un uovo con un
    mestolo di crema di zucca, e preparare la crema di parmigiano con il
    formaggio fuso in un pochino di latte o panna)
     
     
     

     

     

     

 

Instagram
Send this to a friend